ZOOTECNIA

Crisi all’Aras, scatta l’assemblea permanente a Enna

di

ENNA. La situazione all’interno dell’Aras rimane molto grave e da oggi scatta l’assemblea permanente di tutti i dipendenti delle strutture provinciali di tutta la Sicilia. Le assemblee porteranno al blocco delle attività del mondo zootecnico. Di conseguenza i fruitori dei servizi, gli allevatori, si autoconvocano per mercoledì prossimo.

Succede all'Associazione allevatori dove la crisi che interessa ormai da anni, questa struttura molto importante per i servizi offerti al mondo zootecnico in tutte le sedi siciliane con uno stato commissariale che dura da sei anni e che ha aggravato la situazione sembra senza vie d'uscita.

Anche dopo l'accordo firmato con i sindacati nello scorso mese di ottobre per incentivare la fuoriuscita di 21 dei circa 150 dipendenti (dieci in provincia di Enna) di tutta la forza lavoro in Sicilia la crisi è rimasta tale con i dipendenti che non percepiscono lo stipendio da otto mesi e che negli ultimi anni sono stati anche con i contratti di solidarietà.  Anche le speranze risposte nelle ultime proposte all'insegna dell'ottimismo del nuovo assessore regionale all'Agricoltura, Antonello Cracolici sembrano svanite.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X