COMUNE

Tarsu del 2010 ad Enna, non c' è intesa sulla sanatoria

di

ENNA. Niente di concreto se non un arrivederci a mercoledì prossimo. È questo il risultato della riunione che si è tenuta mercoledì scorso tra i rappresentanti del Comune e delle associazioni dei consumatori per siglare la pace sulle bollette Tarsu 2009-2010. Da una parte i due assessori al Bilancio Angelo Girasole, che ricopre anche l' incarico di vicesindaco, e al Personale Giampiero Cortese; dall' altra i rappresentanti di Assoconsumatori, Movimento difesa del cittadino Mdc, Centro Studi Sen. Romano, Adiconsum, Cidec, Codacons, Movimento dei consumatori e alcuni professionisti che hanno curato i ricorsi per l' utenza.

L' assessore Girasole ha chiarito che l' amministrazione intende chiudere una vicenda che non la vede protagonista per averla creata. Oggi però ha l' onere di gestire il tutto tentando di contemperare gli interessi del Comune e quelli degli utenti. Per questo motivo ha messo in campo una proposta di mediazione che ab batte gli interessi minimi di quanto dovuto del 35 per cento e concede dilazioni sui pagamenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X