SANITA'

Ospedale di Nicosia, un piano per il punto nascita

di

NICOSIA. Subito la nomina del primario e venga riorganizzato il personale medico o il punto nascita del Basilotta verrà sospeso. Questo l’esito, non proprio positivo, dell’incontro tenuto a Palermo fra l’assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi, il sindaco Luigi Bonelli, il vice sindaco Annamaria Gemmellaro ed il direttore sanitario dell’ospedale Basilotta Salvatore Madonia.

A fine marzo scorso, una giovane donna, dopo il parto, avrebbe rischiato di perdere l’utero era scattata una verifica sul punto nascita del Basilotta da parte dell’assessorato regionale alla Sanità.

«Martedì - conferma il vicesindaco Annamaria Gemmellaro - abbiamo incontrato l’assessore Gucciardi che ci ha rassicurato che il punto nascita non chiude, ma deve avere, e questo ci trova concordi, tutti i requisiti di sicurezza».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X