SALUTE

Centuripe: donato il primo defibrillatore pubblico

di
centuripe, defibrillatore, Enna, Cronaca

CENTURIPE. Da oggi la cittadina è cardioprotetta. Verrà dotata di un defibrillatore. Lo ha donato alla sua città il cavaliere Giuseppe La Spina, uomo solerte e non nuovo ad azioni di solidarietà. Un defibrillatore, se si mette in relazione alla sua straordinaria funzione, salvare la vita, ha un costo irrilevante. Salvare la vita ad uno, a più, a tanti. Di certo sono in aumento le mortalità per arresto cardiaco e la disponibilità di un defibrillatore nel raggio di qualche metro o di poche centinaia di metri può dare un’altra occasione a chi non giungerebbe mai in tempo nelle strutture sanitarie.

La presenza sul territorio di un defibrillatore può fare la differenza. Negli anni ne sono stati realizzati una miriade: sempre più semplici da usare. Oggi alle 12, nella centralissima piazza Lanuvio, si svolge la cerimonia di consegna del defibrillatore automatico. «L’evento - dice il sindaco Elio Galvagno – mi darà l’occasione di ringraziare, a nome di tutta la comunità, il cavaliere La Spina, per la generosità che dimostra quotidianamente».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati