IL PEF

Enna, la gestione dei rifiuti costerà oltre 4 milioni

di

ENNA. Il Comune ha il suo Pef, piano economico finanziario, sui rifiuti, anche se non è ancora definitivo. Una bozza già avanti è stata illustrata mercoledì scorso da Maurizio Miccichè funzionario del Comune ai capigruppo presente il sindaco Maurizio Dipietro.

Per dare una svolta al servizio entro l’anno il primo cittadino intende varare una srl alla quale affidare la gestione. «È la nostra intenzione – dice il primo cittadino – l’ultima parola però spetta al consiglio». E a Sala d’Euno Dipietro è in minoranza. Il Pef comunale valuta il costo dei rifiuti in città in 4 milioni e 500 mila euro l’anno. In atto il consiglio ha approvato una spesa di 3 milioni e 800 mila euro «che però non copre i costi». Così hanno fatto tutti i Comuni «producendo un buco nell’Ato di circa 8 milioni l’anno. Per uscire dall’impasse i Comuni devono dare copertura al costo effettivo e noi lo abbiamo quantificato».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X