CONSIGLIO COMUNALE

Troina, sì al «reddito di dignità» per gli over 62

di

TROINA. Il consiglio comunale approva il «reddito di dignità» per gli over 62, ma l’opposizione è contraria, e si astiene, perché «crea disparità nei confronti dei giovani e delle generazioni intermedie». Nella seduta del 29 aprile ridotti, col voto sfavorevole dell’opposizione, i contributi alle imprese per le nuove assunzioni.

«L’amministrazione - spiegano dal gruppo Insieme per Troina - ha ridotto la durata della concessione dei contributi da 36 a 12 mesi, nelle assunzioni del settore agricolo da 36 mesi a 300 giorni. Ridotto anche il contributo, da 500 a 50 euro, per le assunzioni di persone che possiedono requisiti particolari (ragazze madri, portatori di handicap) e ridotta pure l’età dei lavoratori che è passata da 59 a 35 anni. In considerazione del periodo di forte crisi economica, siamo convinti che - continuano - scelte di questo tipo contribuiranno in maniera determinante ad aggravare la già drammatica situazione economica in cui versano sia le imprese troinesi che i lavoratori, alimentando la decisione di lasciare la città alla ricerca di opportunità che qui non vengono concesse».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X