AMMINISTRAZIONE

Enna, bilancio in ritardo: "Stiamo lavorando"

di

ENNA. Per il Comune di Enna niente bilancio di previsione. La scadenza del 30 aprile è volata via con un nulla di fatto. La conferma arriva dall’assessore comunale al Bilancio Angelo Girasole: «Non abbiamo potuto completare il documento contabile entro la scadenza. Siamo ancora alla quantificazione delle somme». Annunciato come il primo vero bilancio della giunta Dipietro il documento contabile è ancora al palo.

«Rischiamo – afferma il capogruppo del Pd Salvatore Cappa – di essere commissariati. Certo non è un’evenienza strana per Enna considerato che siamo commissariati su tutto». Ma perché il Comune non è riuscito a predisporre il provvedimento entro la sua scadenza? «Il Servizio economico finanziario – continua Girasole – è oberato da scadenze impellenti quali, per esempio, i Pac e i Piani di zona. Giocoforza abbiamo dovuto scegliere». Cappa ha lanciato anche un allarme in consiglio, ci sarebbe un avanzo di amministrazione di oltre 2 milioni di euro? «Non so come possa fare questa affermazione considerato che l’accertamento dei residui è ancora in corso. Quindi ad oggi è impossibile quantificare l’avanzo». Per Girasole comunque non esiste un rischio commissariamento del Comune.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X