LA POLEMICA

Dipietro attacca Crocetta: ignora Enna e provincia

di

ENNA. Parole come macigni quelle fatte franare dal sindaco Maurizio Dipietro contro il presidente della Regione Rosario Crocetta accusato di “guidare un governo nemico del territorio ennese”.
Il primo cittadino nel suo intervento in consiglio comunale, mercoledì sera, è stato prodigo di esempi che testimoniano, a suo dire, la lontananza anni luce di palazzo d’Orleans dal territorio provinciale. «La Regione dispone di un tesoretto di un miliardo e 600 milioni inserito nel Patto per la Sicilia. Il nostro territorio è stato dimenticato con un solo finanziamento di 5 milioni per una discarica».

Dipietro sorride poi quando sottolinea che la Regione pensa ad interventi per le “zone interne e dimentica del tutto Enna e Caltanissetta”. L’assenza del territorio ennese dagli interventi regionali non è un caso e il sindaco ha infatti citato un altro esempio: «Fers 2014 -2020 Cultura. Enna dimenticata del tutto». Per assicurare i finanziamenti la Regione ha suddiviso, in pratica, il territorio in tre elenchi: grandi, medi e piccoli attrattori. «Ebbene Enna non è mai presente e invece con il Castello di Lombardia, la Torre di Federico, la Rocca di Cerere ed altro doveva starci e di gran lunga».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X