FURTI DI RAME

Rubati fili dell'alta tensione, strade al buio a Pietraperzia

di

PIETRAPERZIA. Rubati fili di rame di una linea elettrica ad alta tensione di campagna. Interrotta la corrente nelle contrade che vanno da Portella di Matteo a Marcatobianco. In linea d'aria si tratta di più di tre chilometri e mezzo. Il filo rubato arriva a pesare circa un quintale.

Tra le zone lasciate al buio il campo di calcetto "Portella di Matteo" dei fratelli Scaletta. Non è la prima volta che i ladri prendono di mirai fili di rame dell' alta tensione. Circa due anni fa erano stati rubati fili dell' alta tensione in diverse contrade di campagna per una quindicina di chilometri di linea. Allora erano rimaste al buio una trentina di abitazioni e aziende agricole.

Durante i colpi di due anni fa ad essere prese di mira erano state va ste zone da Tornambè, Cuddaru di Krastu, a Marano, Pietrafucile, Serra di Mezzo e numerose altre contrade.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X