TRIBUNALE

Allarme topi al Palazzo di giustizia: atti distrutti a Enna

di

ENNA. È allarme topi all'interno del Palazzo di Giustizia di Enna. I roditori hanno rosicchiato alcuni fogli di carta nelle cancellerie del pianterreno e un ratto è stato "avvistato" anche durante la pausa di un processo, lasciando brevemente pietrificato un testimone, che aveva da poco finito di deporre.

La presenza dei topi è stata messa nero su bianco in una nota interna dei dipendenti del Palazzo di Giustizia, ma nonostante sia passato più di qualche giorno, dal momento della presentazione del documento, ancora la derattizzazione del Tribunale di Enna non è stata realizzata.

Gli operatori del "palazzaccio" ammettono di non averli visti personalmente, ma le tracce lasciate dai roditori sarebbero inequivocabili, oltre che evidenti. Un esemplare sarebbe riuscito a entrare nel cassetto di una scrivania. Nei giorni scorsi, fonti ufficiose, avevano fatto trapelare la notizia che disinfestazione e derattizzazione sarebbero stati disposti da lì a breve, ma allo stato non vi è alcuna conferma di ciò.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X