LAVORI

Raccordo tra Agira e Gagliano: il cantiere riapre i battenti

di

ENNA. Sono ripartiti ieri i lavori, appaltati nel 2007, per la realizzazione di un percorso alternativo e un viadotto lungo la strada provinciale 22, tra Agira e Gagliano Castel ferrato. Il cantiere era fermo da qualche giorno per quello che il direttore dei lavori, l' ingegnere Gaetano Alvano, aveva definito un "riposo attivo", al fine di consentire alla ditta appaltatrice di preparare la gru e effettuare una manutenzione propedeutica alla fase finale dell' opera. Ma ieri è stato riaperto.

Questi lavori, va ricordato, sono stati appaltati quasi nove anni fa e il costo ha già superato di gran lunga i quattro milioni e mezzo che erano previsti all' inizio. Nel frattempo però è cambiata anche la ditta aggiudicataria. Ora, considerato che sarebbe tutto pronto, si potrebbe procedere spediti verso un completamento in tempi rapidi.

Dunque la ripresa dei lavori è intervenuta anche a fugare una volta per tutte le notizie preoccupanti, prontamente smentite, relative a possibili lungaggini che avrebbero messo addirittura a repentaglio il completamento dell' opera.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X