CARABINIERI

Scappa dal paese dove ha obbligo di dimora e aggredisce l'ex compagna: ennese arrestato

CERAMI. Ha violato l'obbligo di dimora per raggiungere la sua ex compagna e aggredirla mentre era insieme al suo nuovo fidanzato. E' accaduto in provincia di Enna, dove un imprenditore di 35 anni di Gagliano Castelferrato è stato arrestato dai carabinieri  in flagranza di reato con l'accusa di porto illegale di armi e atti persecutori.

A lanciare l'allarme è stata proprio la giovane coppia perseguitata. I carabinieri hanno rintracciato l'uomo nel centro abitato di Capizzi mentre era a bordo di un'auto insieme a un amico. Durante la perquisizione sono stati trovati dei coltelli a serramanico, immediatamente sequestrati.

Già in passato l'uomo aveva metto in atto atti persecutori nei confronti della donna. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, oltre alla gelosia nei confronti della ex compagna, ci sarebbero anche dei rancori che affondano le radici nell’affidamento alla giovane donna del figlio che era nato nel corso della loro relazione.

L’uomo arrestato, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Enna, che coordina le indagini, è stato trasferito nella casa circondariale di Enna in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, prevista nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X