GIUSTIZIA

Approda in Cassazione il processo a carico di un imprenditore ennese

di

ENNA. Approda in Cassazione il processo a carico dell' imprenditore ennese Angelo Gloria, quarantaquattrenne, condannato in appello a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

A un anno e mezzo dalla sentenza della Corte d' appello di Caltanissetta, che a dicembre del 2014 ha clamorosamente ribaltato la emessa in primo grado dal Tribunale di Enna (un' assoluzione piena), dunque, a giorni la Suprema Corte fisserà l' udienza romana. A ricorrere è stato il difensore di Gloria, il penalista Egidio La Malfa. L' imprenditore si è sempre professato innocente. Ma i giudici d' appello non hanno creduto alla sua versione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X