SALA D'EUNO

Consiglieri comunali e dipendenti indagati, polemica senza freni a Enna

di
consiglio comunale enna, Enna, Politica

ENNA. La vicenda giudiziaria che coinvolge 27 fra consiglieri e dipendenti comunali continua a tenere banco in città e fra i gruppi consiliari. L' accusa ipotizza abuso d' ufficio e falso.

Fra gli indagati 12 degli attuali consiglieri compreso il sindaco Maurizio Dipietro e 2 suoi assessori Gaetana Palermo e Giovanni Contino. Rispetto tale vicenda il M5S sottolinea con una nota indirizzata al presidente del consiglio comunale Ezio De Rose come dal di fuori era stato già segnalato che «qualcosa non andava». Evidenzia pure che in questo scorcio di consiliatura gli importi massimi delle indennità individuali non superano le 6 mila euro mentre prima «arrivavano anche a quasi 18 mila euro».

«Per noi - scrivono i due consiglieri 5 stelle Davide Solfato e Marilina Frattalemi - certe cifre sono inconcepibili e scavalcano la soglia che poi porta all' immoralità. Riteniamo necessaria ancora più trasparenza ecco perche da oltre un anno chiediamo la diretta streaming delle sedute di consiglio e di commissione, anche per dimostrare l' onestà dell' attuale consesso civico e spazzare qualsiasi possibile intenzione malsana. Ne benificierà la trasparenza e la dignità dei consiglieri ma anche tutta la collettività in termini di partecipazione».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati