NEI PRESSI DI ENNA

Due incidenti sulla Palermo-Catania: 3 feriti, tra cui un bambino

di

ENNA. Tre feriti, di cui un bambino, tanta paura e due auto del tutte distrutte. È il bilancio di due incidenti autonomi avvenuti ieri mattina a poca distanza di tempo uno dall'altro, sull'autostrada Palermo-Catania, nei pressi di Enna, a seguito sembra del fondo stradale bagnato.

Le persone coinvolte, tre catanesi, ed un ennese, hanno riportato ferite lievi fortunatamente, ma gli episodi - proprio perchè avvenuti quasi in simultanea e quindi si richiedeva la presenza di personale per i rilievi di rito e per lo sgombero da relitti sul tratto viario - hanno acceso i riflettori sulla carenza di personale. In uno dei due episodi è dovuta intervenire infatti una volante della Questura di Enna, che non è proposta ad interventi in autostrada, ma indispensabile visto che il personale era impegnato nell'incidente avvenuto qualche minuto prima sullo stesso tratto.

La viabilità ha di conseguenza subito notevoli rallentamenti. Solitamente a coadiuvare gli agenti di Polizia nelle operazioni di gestione del traffico è il personale dell'Anas che a quanto pare non è in servizio nei giorni festivi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X