PROTESTA

Consorzio di bonifica di Enna, a rischio il blocco totale dei servizi

di

ENNA. Assemblea permanente dei dipendenti e blocco totale dei servizi. E' quanto accadrà con molta probabilità da lunedì prossimo al Consorzio di Bonifica di Enna che attraversa una gravissima situazione finanziaria e dove i circa 300 dipendenti non prendono lo stipendio da 7 mesi.

Nella giornata di mercoledì scorso una buona parte del personale ha aderito allo sciopero generale regionale di tutti i consorzi siciliani indetto da Cgil, Cisl e Uil di categoria, ed una delegazione è stata ricevuta anche dal Prefetto cui i segretari provinciali di settore di Cgil Nunzio Scornavacche, Cisl Massimo Bubbo e della Uil l' Rsa Salvatore Gervasi hanno esposto la gravissima situazione in cui versano gli enti di bonifica in tutta la Sicilia e nello specifico quello di Enna.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X