POLIZIA

"Tentato furto e aggressione", arrestati due minori ad Enna

di

ENNA. Secondo la polizia, faceva parte di una gang venuta a rubare cosmetici e prodotti per l' igiene in un supermercato di Enna, assieme a sua sorella, sua madre e un altro complice minorenne. E quando il proprietario si è accorto del tentativo di taccheggio, ha tentato di reagire, ma è stato aggredito.

Adesso gli agenti della Squadra Mobile di Enna, che avevano già arrestato per rapina sua sorella e notificato l' obbligo di dimora a Catania a sua madre, hanno arrestato per la stessa accusa, adesso, pure lui e il complice. Collocati in comunità, dunque, come era stato già per la sorella minorenne, due ragazzi di 15 e 17 anni. L' arresto è degli uomini della Mobile, diretti dal vice questore Gabriele Presti. L' ordinanza di custodia è stata emessa dal Gip del Tribunale per i minorenni, Antonina Sabatino. La rapina risale a marzo. Secondo l' accusa, ci sarebbero anche altri complici, non ancora identificati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X