AMMINISTRAZIONE

Rifiuti, il «caso» approda in Consiglio comunale a Enna

di
consiglio comunale, rifiuti, Enna, Politica

ENNA. Torna a riunirsi questo pomeriggio alle 17 su convocazione del vicepresidente Paolo Gloria il consiglio comunale. È stata programmata una seduta che prenderà in esame solo atti ispettivi ma che sono assolutamente pregnanti e che incidono con forza sulla vita della città. È il caso della prima interrogazione che si occuperà della convenzione Ato, Srr, Saes, insomma materia rifiuti. E si sa quando in consiglio arrivano le gestioni dell' Ato rifiuti e le proposte per cambiare i fuochi d' artificio sono assicurati.

Nella scorsa seduta in platea si accomodarono numerosi operai del cantiere di Enna che contestarono rumorosamente la linea del Pd che si oppone a quella del sindaco che intende uscire dall' Ato rifiuti per dare vita ad una srl e attivare la gestione comunale. Il Pd intende prima avviare la Srr e poi l' Aro con gestione locale. Il consiglio si occuperà poi di altre due interrogazioni sulla riapertura del centro per disabili Csr e sul l' assunzione del dirigente del settore finanziario.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati