SANITA'

Valguarnera, servizi Asp al Boccone del Povero

di

VALGUARNERA. Firmato nel pomeriggio di lunedì, dopo un lunga odissea durata due mesi, il contratto di affitto tra Asp Enna e Istituto Boccone del Povero, dei locali di proprietà di quest' ultimo e che serviranno per ospitare le branche specialistiche, una decina in tutto, presenti sino al 18 aprile nella sede vicina del poliambulatorio «Sebastiano Arena».

Presenti per il Boccone del Povero l' avvocato Bisso e la madre generale, per l' Asp la manager Giovanna Fidelio e il direttore dei servizi amministrativi Maurizio Lanza, per l' amministrazione comunale il vicesindaco Concetta Greco e l' assessore Fabio Riccobene. Il contratto decorrerà dal 1 luglio ed avrà validità per 14 mesi, (7+7), scadrà improrogabilmente il 31 agosto 2017. Il canone fissato è di 500 euro mensili e sarà tutto a carico del l' Azienda sanitaria provinciale. L' amministrazione comunale erogherà in seguito un contributo straordinario.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X