CORTE DEI CONTI

Piazza, cooperativa dovrà risarcire il Comune

di

PIAZZA ARMERINA. Irregolarità nello svolgimento del servizio di pulizia e diserbo della Villa romana del Casale tra luglio 2007 e ottobre 2008, la Sezione giurisdizionale d' appello della Corte dei conti chiude il tormentato procedimento nei confronti della cooperativa sociale «Nuovi percorsi».

Ribaltando il giudizio di primo grado, con la sentenza 76/A/2016 riconosce il danno erariale causato al Comune e condanna in via principale la cooperativa a versare 13.360 euro e, in via sussidiaria, due funzionari regionali al pagamento di 2.004 euro ciascuno: si tratta di Maria Costanza Lentini, allora dirigente responsabile del sito archeologico, e del geometra Vincenza Mu scia, che aveva certificato la regolare esecuzione dei lavori. All' origine la procura contabile aveva contestato la contabilizzazione di prestazioni mai eseguite per circa 27 mila euro, su un appalto di 250 mila euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X