enna, stadio gaeta, Enna, Sport
CALCIO

A Enna un nuovo manto erboso allo stadio "Gaeta"

di

ENNA. Al via nei giorni scorsi gli interventi di rifacimento del terreno di gioco del Generale Gaeta a cura della ditta Rosario La Delia, che sta effettuando questi lavori in collaborazione con la ditta Stompo. «Finalmente - dichiara soddisfatto il presidente dell'Enna, Enzo Grippaudo - dopo un lungo iter i lavori si sono sbloccati».

Il manto erboso dello stadio ennese versava ultimamente in pessime condizioni e più volte società e tifosi avevano manifestato una certa insofferenza per le sue precarie condizioni. «In questa prima fase dell' intervento - commenta il nuovo co -presidente Luigi Stompo e titolare della ditta che sta collaborando alla realizzazione dei lavori - ci stiamo occupando della picchettatura del terreno di gioco e della recinzione dello stesso per la salvaguardia del sistema di irrigazione.

Prevediamo di concludere questi lavori tra la fine di luglio e i primi giorni di agosto, poi attenderemo la naturale crescita del manto erboso». Nel frattempo la programmazione dell' Enna in vista della nuova stagione continua a marcia spedita. Nel pomeriggio di venerdì il gruppo dirigente della società si è riunito presso lo studio del presidente dell' ordine dei dottori commercialisti di Enna, Fabio Montesano, promotore del progetto dell' azionariato diffuso, per iniziare a tracciare i primi punti della programmazione economico -organizzativa della società.

Presenti il presidente Grippaudo e il co -presidente Stompo, il responsabile tecnico di tutte le quattro squadre dell' Enna Aldo Demaria, il tecnico della formazione maggiore Gianfilippo Di Matteo ed il dirigente Maurizio Restivo.

«Abbiamo voluto organizzare questa prima riunione preliminare - ha commentato Luigi Stompo - perchè siamo consapevoli del fatto che avviare l' attività di una società con quattro squadre e con circa un centinaio di calciatori è un lavoro non poco complesso, ma siamo ottimisti. Stiamo cercando di costruire una società strutturata con basi molto solide per un futuro ricco di soddisfazioni».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati