SINDACATO

Crisi all'Oasi di Troina, l'allarme della Cisl

di
cisl, oasi, TROINA, Enna, Economia

TROINA. L' immediata convocazione di un tavolo tecnico tra tutti i soggetti interessati per cercare di trovare una soluzione ad una vicenda che potrebbe avere gravi ripercussioni sia da un punto di vista occupazione che nella garanzia di importanti servizi. E' quanto chiedono le segreterie regionali dei medici Cisl di Anaao Assomed riguardo alla grave situazione in cui si è venuta a trovare la struttura sanitaria dell' Oasi di Troina.

Un centro di eccellenza nel mondo nello studio, cura e ricer ca delle malattie infantili che però vive una grave crisi finanziaria con i circa 700 dipendenti senza stipendio ormai da diversi mesi e con un conto da pagare all' Agenzia delle entrate di Enna per circa 30 milioni di euro con il rischio che venga di fatto pignorato tutto da somme in denaro agli stessi immobili. Una situazione questa aggravata dal fatto che dalla Regione non è stata ancora stipulato il contratto triennale con con la stessa oasi per una serie di servizi dal valore di 15 milioni di euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati