LAVORO

Gli stipendi arretrati all'Oasi di Troina: vertice in Prefettura per la mediazione

di
LAVORO, oasi di troina, STIPENDI, TROINA, Enna, Economia

TROINA. Rimane di stallo la situazione all'Oasi Maria SS dove almeno per il momento gli stipendi dei 700 dipendenti non verranno pagati, nonostante l' annuncio dei giorni scorsi del Nursind, sindacato degli infermieri, del pagamento in tempi brevissimi di tre mensilità delle sette arretrate. Oggi alle 18 una riunione in Prefettura, ad Enna, per cercare la mediazione del Prefetto Leonardi.

Lo scorso 15 luglio dall' Oasi era partita una lettera al Prefetto che chiedeva il suo sostegno "al fine di scongiurare una crisi finanziaria e gestionale senza precedenti per il nostro Istituto, con gravissime ripercussioni sociali, economiche e di depauperamento di servizi socio -assistenziali sanitari di eccellenza". La lettera faceva seguito all' incontro del 13 luglio tra i vertici amministrativi dell' Oasi e le organizzazioni sindacali aziendali, provinciali e regionali. Nel corso della riunione era stata rappresentata, ai sindacati, la grave sofferenza econo mica -finanziaria dell' Istituto, fortemente condizionata da una ormai tristemente nota cartella esattoriale da 30 milioni di euro e dai conseguenti pignoramenti dei crediti dell' Istituto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati