AMBIENTE

Miniera di Pasquasia, c' è il «sì» alla bonifica

di

PASQUASIA. La miniera di Pasquasia deve essere ripulita dai rifiuti, tonnellate di amianto e scarti di lavorazione, e messa in sicurezza. È questo il contenuto di una nota del Dipartimento regionale dei rifiuti e delle acque, un organo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Sicilia. Il Dipartimento ha avviato una ricognizione interna del personale a cui affidare l' incarico di progettista e collaboratore alla direzione dei lavori e contabilità.

Lo ha reso noto, esprimendo soddisfazione, il Presidente della Commissione Urps sulle miniere dismesse Giuseppe Regalbuto, ex consigliere provinciale, da sempre in prima fila per chiedere la pulizia e la ripresa dell' attività estrattiva a Pasquasia. Regalbuto commenta l' atto esprimendo soddisfazione, ma rilancia, sottolineando: "L' auspicio è che al più presto si possa ripartire con la bonifica, considerato che, ad oggi, sussiste un gravissimo pericolo di disastro ambientale, con conseguenze allarmanti sia per la salute umana che animale".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X