POLIZIA

Nicosia, «rubava carburante»: un netturbino indagato

di

NICOSIA. Sta suscitando molto clamore in città la notizia del netturbino con competenze di autista, il nicosiano F.F., che avrebbe rubato ripetutamente carburante e risulta indagato per furto. Sottraeva il carburante, direttamente alla pompa di benzina, nel corso dei viaggi che dalla città lo portavano a Motta Santa Anastasia per conferire i rifiuti.

La Multiecoplast, ditta che da primo novembre scorso si occupa del servizio di nettezza urbana in città, aveva verificato che quando a guidare era F.F. le spese di carburante aumentavano. Per ogni viaggio effettuato da F.F. venivano prelevate diverse decine di litri di gasolio in più rispetto a quando a guida re il compattatore erano altri suoi colleghi.

La ditta aveva presentato un esposto e il Commissariato cittadino, guidato dal commissario capo Giovanni Martino, aveva aperto un indagine che ha confermato come F.F., che è un netturbino comunale comandato alla Multiecoplast, quando si fermava al distributore per rifornire il mezzo riempiva an che delle taniche per uso personale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X