DEVOZIONE

Catenanuova, Biagio Conte visita l'eremo

di
Enna, Cultura

CATENANUOVA. Domani alle 18,30 il missionario Biagio Conte salirà sull'Eremo di monte Scalpello, luogo di grande culto in quanto custodisce alcuni resti mummificati degli ultimi frati che popolarono il sito, per un momento di preghiera e condivisione.

Il sito, fondato nei primi anni del 1500, sorge su un luogo di grande interesse paesaggistico (sottoposto al vincolo per la particolarità della flora) ma anche archeologico perchè nel 2014 furono rinvenuti i resti di due ittiosauri marini, unici esemplari in tutta Italia.

Nel luogo di culto verrà celebrata la messa alle 18,30 dal parroco Pietro Manduca, alla presenza di Biagio Conte, missionario palermitano laico, che ha dato vita alla Missione di Speranza e Carità, per cercare di rispondere alle drammatiche situazioni di povertà ed emarginazione della sua città natale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati