AMBIENTE

Centuripe, anticipata la raccolta dei rifiuti

di

CENTURIPE.  Operazione pulizia di piazze, strade, periferie, oggi a Centuripe per far brillare la cittadina nel giorno di ferragosto. L' ha disposta il sindaco Elio Galvagno: in via del tutto eccezionale, la raccolta della spazzatura sarà eseguita oggi, seppure sia domenica. Anche grazie agli operatori ecologici i quali, nonostante negli ultimi anni si siano verificati ritardi nei pagamenti, hanno assicurato sempre il servizio.

«La raccolta dei rifiuti urbani sarà effettuata oggi e non domani perché ferragosto - spiega il primo cittadino, Elio Galvagno -. Poichè la discarica ef fettua orario ridotto, la spazzatura indifferenziata sarà raccolta alle prime luci dell' alba di oggi». Intanto, nei giorni scorsi la «General Montaggi», ha effettuato la disinfestazione e derrattizazione di tutto il centro abitato, strade, viuzze e piazze. Sottoposti alla disinfestazione anche le frazioni di Car caci e di Vignali. Operazioni di derattizazione pure nell' area del cimitero comunale e le parti esterne al territorio.

Un servizio più efficiente, quindi, che ormai funziona quasi a regime e senza particolari difficoltà da circa un anno, ma che comunque non ha comportato aumenti di costi. «In questi giorni saranno distribuite le bollette, in acconto 2016, per la raccolta rifiuti urbani - spiega Galvagno -. E, malgrado alcuni cittadini, preoccupati, annunciassero da tempo un aumento delle bollette, siamo riusciti, con grandi sforzi, a mantenere la tariffa invariata. Rientra nei nostri obiettivi la riduzione dei costi della nettezza urbana. Con l' entrata in funzione della nuova società di gestione, costituita con il Comune di Regalbuto, vogliamo diminuire le tariffe grazie alla raccolta differenziata, il cui avvio a ciclo completo è previsto a breve - spiega Galvagno -.

Per il momento mi limito a fare un ap pello ai cittadini affinché venga spinta al massimo la raccolta della frazione umida perché meno conferimenti in discarica coincideranno con una bolletta più leggera». E Galvagno fa anche una precisazione: «le bollette in corso di distribuzione riportano scadenze 30 luglio - 30 settembre. Ma si annuncia che i termini sono stati prorogati di un mese in quanto si sono verificati intoppi nella stampa e distribuzione delle bollette. Il termine di scadenza è prorogato di un mese. Pertanto la prima rata andrà a scadere il 31 agosto e la seconda il 31 ottobre».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X