SICUREZZA

Ferragosto, il prefetto di Enna: «Controlli sulle strade»

di

ENNA. E' già partito un Ponte di Ferragosto all' insegna dei controlli, tra il rischio di incendi e il traffico che si annuncia intenso.
Il Ferragosto sicuro di Enna prevede oggi pattuglie di polizia e carabinieri e della Polizia stradale in giro per le più importanti arterie viarie e in autostrada, anche al fine di vigilare sulle partenze degli ennesi, che in tanti si muovono in cerca di località balneari; ma anche per l' arrivo in provincia di turisti, in particolare, a Piazza Armerina, Aidone e Enna. Per questo la Prefettura pochi giorni fa ha chiamato a raccolta le forze dell' ordine della provincia.

La parola d' ordine, ha annunciato il prefetto Maria Rita Leonardi, è prevenzione. È stato questo il tema di una riunione del Comitato provinciale per l' ordine e la sicurezza pubblica, alla presenza dei rappresentanti provinciali delle forze dell' ordine, dei sindaci di Enna, Piazza Armerina e Aidone, dei rappresentanti dei Vigili del Fuoco, dell' Asp, del Servizio del 118 di Caltanissetta, del servizio di Protezione civile, della Polizia Stradale, dell' Ispettorato Ripartimentale delle Foreste e dell' Azienda Foreste demaniali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X