TRIBUNALE

«Danneggiò un operaio»: chiesto il rinvio a giudizio

di

ENNA. Avrebbe intenzionalmente danneggiato un caposquadra della Forestale, non segnalandolo ai dirigenti dell' Azienda Foreste Demaniali in ben quattro differenti avviamenti al lavoro, tra il 2012 e il 2013, facendolo scavalcare da altre persone in graduatoria. Per questo la Procura di Enna ha chiesto il rinvio a giudizio per abuso d' ufficio di un perito tecnico della Forestale. Il caso, partito dalla denuncia della presunta persona offesa, un operaio, assistito dall' avvocato Eliana Maccarrone, approderà il prossimo 24 gennaio dinanzi al giudice per l' udienza preliminare Vittorio La Placa.

La Procura ha già indica to come persona offesa del reato l' operaio in questione, un uomo di Cerami, che quasi certamente si costituirà parte civile in occasione dell' udienza preliminare. Secondo l' accusa, in sostanza, nell' esercizio delle sue funzioni di perito tecnico forestale - responsabile di due cantieri appartenenti alla zona del demanio forestale - l' indagato, un tecnico della provincia, avrebbe commesso un abuso in atti d' ufficio, perché avrebbe agito in violazione della legge e dei principi di trasparenza e imparzialità della pubblica amministrazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA EL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X