PALAZZO DI GIUSTIZIA

Non paga gli alimenti a moglie e figlia: ennese condannato a due mesi

di

ENNA. Lascia la giovane moglie e la figlioletta di sette anni per andare a vivere in Lombardia, senza più dare notizie e senza contribuire in alcun modo al loro mantenimento, costringendo la sua ex a chiedere aiuto alla sua famiglia anche per sopravvivere.

Per questo motivo, adesso un ennese, M.V. di 43 anni, è stato condannato a 2 mesi di reclusione e 200 euro di multa, e dovrà anche risarcire i danni all' ex moglie e alla figlioletta, oggi quasi maggiorenne.

Secondo quanto ricostruito, marito e moglie si sono sposati diciotto anni fa. Nello stesso anno è nata la loro figlioletta ma lui, dopo sette anni, se ne sarebbe andato senza lasciare notizie di sé. La separazione è arrivata dopo altri tre anni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X