BUROCRAZIA

La nuova legge sull'edilizia blocca l'Ufficio tecnico di Enna

di
edilizia, legge, norma, ufficio tecnico, Enna, Economia

ENNA. La nuova normativa nazionale e regionale sulle costruzioni ha sostanzialmente abrogato alcuni passaggi prima necessari per realizzare strutture. Da metà agosto, grazie alla Lr n. 16, niente più concessioni e autorizzazioni edilizie.

A comunicarlo l' Ufficio tecnico del Comune con una propria nota postata sul sito istituzionale dell' ente. Dunque "non possono più essere istruiti i procedimenti connessi delle amministrazioni comunali".

La Regione da parte sua non ha previsto alcun regime transitorio e quindi le nuove norme sul settore edilizio, con la pubblicazione della legge nella Gurs, n° 36 del 19 agosto, modifica le norme del settore edilizio abrogando sostanzialmente sia la concessione che l' autorizzazione edilizia. "Atteso - si legge nella nota dell' Ufficio tecnico del Comune che l' adeguamento alla nuova legge edilizia, delle procedure online e della modulistica connessa, ha la necessità di apportare modifiche ai modelli precedentemente predisposti, si invitano gli utenti, nelle more, a non presentare richieste edilizie in difformità alla sopracitata legge".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati