IMPRESE

Piazza, l'area artigianale è pronta ma gli imprenditori si sono defilati

di
AREA ARTIGIANALE, Piazza Armerina, Enna, Economia

PIAZZA ARMERINA. Su 27 lotti disponibili uno solo venduto, due bandi comunali alla ricerca di imprenditori andati di fatto deserti e il Comune che non riesce a recuperare neanche i 600 mila euro investiti nell' area artigianale con i soldi dei contribuenti dei cittadini piazzesi.

Sono passati dieci anni da quando l' assessorato regionale Territorio e ambiente ha approvato il Piano per gli Insediamenti produttivi (Pip) di contrada Bellia, ma dopo oltre 3 milioni e 500 mila euro spesi per la sua realizzazione, completata solo di recente, è stato venduto uno solo dei lotti previsti nel progetto. Amministrazione e consiglio comunale stanno cercando da anni di "svendere" gli stessi lotti, prevedendo pagamenti rateali molto comodi, modalità di pagamento "creative", come la compensazione tra i crediti dell' imprenditore con il Comune e il debito relativo al lotto da acquistare, ma soprattutto hanno ribassato di molto il prezzo di vendita dei lotti al metro quadro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati