SANITA'

Chirurgia paralizzata all' ospedale di Nicosia

di

NICOSIA. Sospesa da quasi un anno l' attività chirurgica d' urgenza - emergenza pomeridiana e notturna, adesso al Basilotta l' attività di sala operatoria è a rischio anche la mattina. L' organico del reparto di Chirurga è all' osso, sono solo in 3 i medici e, tra riposi, ferie e malattie, organizzare l' attività di sala operatoria e di funzionamento del reparto è impossibile. Il gravissimo e recente disservizio, partito il 23 agosto, si aggiunge all' altrettanto grave disservizio che si trascina da quasi un anno, praticamente da ottobre del 2015.

Nel territorio di riferimento dell' ospedale nicosiano fino ad una settimana fa il diritto alla salute dei pazienti acuti era garantito ad orari, ossia dalle 8 alle 14, e quindi solamente con attività di sala operatoria programmata. Ma adesso neanche più quello. E oltre ai numerosi disagi lamentati dai pa zienti, per il Basilotta, che è ospedale di primo livello e che quindi deve garantire le emergenze - urgenze, si tratta di una grave anomalia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X