RIFIUTI

Niente mezzi, la raccolta «porta a porta» va in tilt a Enna

di
differenziata, rifiuti, Enna, Cronaca

ENNA. La società Ennaeuno non paga il nolo dei mezzi, la ditta proprietaria li ritira e la raccolta differenziata dei rifiuti Porta a Porta va nuovamente in tilt. È questo il motivo per cui sino alla tarda mattinata di ieri con non pochi turisti che ammiravano l' indecente "spettacolo", la città era "addobbata" con sacchetti di raccolta differenziata non raccolta. Infatti ieri mattina l' impresa che ha noleggiato i mezzi satelliti adibiti alla raccolta differenziata Porta a Porta nella parte della città li ha ritirati. Di conseguenza i sacchi di rifiuti sono rimati davanti le porte delle abitazioni.

E pare che la situazione potrebbe ripetersi già da stamattina per i compattatori adibiti invece alla raccolta dei rifiuti indifferenziati nella parte alta della città e per quella "tradizionale", a Enna bassa e Pergusa. Se il pericolo dovesse essere confermato il problema sarebbe ancora di più grandi proporzioni. Un' altra grana quindi per il Commissario Straordinario dell' Ato inviato dalla Regione Sonia Alfa no che ha iniziato nei giorni scorsi la sua operazione di "bonifica" all' interno della struttura organizzativa del' Ato Ennaeuno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati