RIFIUTI

Riparte la raccolta differenziata a Enna, ma mancano i soldi

di

ENNA. Raccolta differenziata, si riparte. E lo si fa dopo che giovedì scorso la raccolta si è bloccata perché la ditta che noleggia i mezzi all' AtoEnnaeuno li ha fermati per non aver ricevuto dalla stessa quanto dovuto.

Ieri, grazie all' intervento del commissario straordinario della Srr inviata dalla Regione Sonia Alfano tutto si è risolto come la stessa ha confermato telefonicamente: «Stamattina (ieri per chi legge ndr.) abbiamo risolto il problema - ha detto - quindi il servizio di raccolta riprenderà regolarmente». Ma il problema della mancanza di risorse economiche sia per il pagamento degli stipendi ai dipendenti che per la gestione stessa della società è però sempre dietro l' angolo, sia perché di soldi ce ne sono pochi, sia perché quei pochi che ci sono, sono sempre a rischio di essere pignorati da vari decreti ingiuntivi. Ad ogni modo Alfano va avanti per la sua strada.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X