SICUREZZA

Edilizia antisismica, la Kore di Enna punta su Israele

di
Enna, Economia

ENNA. Venerdì mattina in visita al centro sismico Leda dell' università Kore di Enna Witti Mitterer, fondatrice dell' associazione italiana "Bioarchitettura" e responsabile del piano di ricostruzione di Onna, frazione di 380 abitanti nel comune dell' Aquila, completamente distrutta nel 2009 dal terremoto ed in fase di ricostruzione, citata anche dal premier Renzi come esempio da imitare per la ricostruzione del Centro Italia.

La Mitterer, dopo la visita, ha preso l' impegno di formalizzare una richiesta alla Kore per un protocollo di collaborazione.

L'architetto ha visitato, insieme al presidente dell' Ordine dei commercialisti Fabio Montesano, il Centro di ricerca Leda finanziato dall'Unione Europea per quasi 11 milioni di euro e capace oggi di testare le capacità antisismiche dell'esistente e di fare attenta opera di prevenzione. Un gioiello italiano che nel dopo Amatrice potrebbe assumere un ruolo rilevante per il Paese e in Sicilia, la regione a più rischio sismico d' Europa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati