LAVORO

Mancato rinnovo del contratto, i precari dell'ex Provincia di Enna sul tetto per protesta

ENNA. Un gruppo di precari dell'ex Provincia regionale di Enna ieri è salito sul tetto di un edificio, in pieno centro storico, in piazza VI Dicembre, per protestare contro il mancato rinnovo del contratto scaduto il 1 settembre. Hanno chiesto di parlare con i deputati regionali ennesi. Sul posto gli agenti della Squadra Mobile, i vigili urbani e i vigili del fuoco.

«Andremo avanti ad oltranza - ha detto Fabiola Russo, geometra dell'ex provincia di Enna, precaria da 25 anni - L'ex provincia è a rischio dissesto, a rischio sono i servizi essenziali oltre agli stipendi del personale, da un mese e mezzo siamo senza stipendio. Non scenderemo da qui fino a quando non avremo risposte».

Sono 204 i dipendenti dell'ex provincia di Enna, di questi 104 sono precari. I lavoratori, nei giorni scorsi, hanno anche inviato una lettera al prefetto, al commissario del Libero Consorzio e all'Arcivescovo di Enna per sensibilizzare le istituzioni laiche e religiose sulla loro condizioni occupazionale.

I precari chiedono un incontro con il presidente della Regione Rosario Crocetta, gli assessori regionali al Bilancio e alla Funzione pubblica Alessandro Baccei e Luisa Lantieri e con i capigruppo all'Assemblea regionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X