AMBIENTE

La gara va deserta: al Tribunale di Enna nessuno pulisce più i locali

di

ENNA. È allarme degrado al Palazzo di Giustizia di Enna dove, da quattordici giorni di fila, non viene assicurata la pulizia dei locali.

Oltre ai cestini pieni di carte ed ai sacchetti che sono ormai ammassati nel pianerottolo delle scale centrali oltre che in fondo al corridoio di destra della Procura, la vera emergenza, adesso, riguarda i servizi igienici che si trovano in condizioni igieniche pessime.

Questo problema accade perché la gara d'appalto, che è stata bandita dal ministero della Giustizia, è andata deserta e non è stato previsto un affidamento temporaneo per far fronte alla situazione contingente.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X