PEDOFILIA

"Abusava sessualmente di un minore", colto in flagrante a Leonforte: arrestato

di

LEONFORTE. Gli agenti lo hanno colto in flagrante, facendo irruzione in una proprietà di campagna dove sostengono che stesse abusando di un ragazzino di tredici anni. Per questo la polizia ha arrestato un disoccupato cinquantenne, leonfortese, pregiudicato per reati sessuali, sempre in danno di minori. L' accusa ipotizzata dagli investigatori è atti sessuali con minori. Per ora dell' arrestato non sono trapelate le generalità, perché non vi sono ancora conferme da fonti ufficiali. Un uomo già condannato in passato, insomma, per accuse analoghe; che però ha già pagato, per quella vecchia storia, il suo debito con la giustizia.

La polizia, come detto, lo ha arrestato ieri notte, trovandolo in compagnia della vittima. E poi lo ha tradotto in carcere, associandolo alla Casa circondariale di Enna, come disposto dal magistrato di turno, il sostituto procuratore Francesco Rio. L' attività scaturisce dai sospetti degli investigatori della sezione di Pg del Commissariato di Leonforte, diretti dal commissario capo Alessio Puglisi. Da una decina di giorni gli agenti hanno deciso di intensificare la propria attività investigativa attorno a quell' uomo, sotto il coordinamento della magistratura ennese. Hanno cominciato a controllare i suoi movimenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X