COMUNE

Enna, battaglia sul bilancio: il Pd lascia l'aula

di
comune, enna, pd, Enna, Politica

ENNA. Ieri mattina riunione del consiglio comunale con un ordine del giorno davvero importante. I consiglieri si sono ritrovati davanti un bivio, dare continuità alla consiliatura consentendo l' approvazione del bilancio di previsione o scrivere i titoli di coda ad un' avventura che è durata davvero poco, un anno e mezzo. Nei giorni scorsi si respirava aria di bocciatura e quindi di chiusura anticipata della consiliatura. Nella notte scorsa però il lavoro delle colombe, Salvatore Cappa da una parte e Maurizio Bruno dall' altra, sembra che abbia portato i primi risultati.

Dall' incomunicabilità totale si è passati ad un dialogo pieno di strategia. La prova a fine mattinata quando il consiglio ha dato il via libera al Dup, documento unico di programmazione. E lo ha fatto con 11 voti a favore e 9 astenuti. In pratica il grosso del gruppo del Pd prima della votazione ha lasciato l' aula. A mantenere il numero legale anche Saverio Cuci Ap e Paolo Gloria Sd insieme a Mariolina Frattalemi e Davide Solfato del M5S. E' probabile che la stessa strategia venga mantenuta per l' approvazione del Pef rifiuti, piano economico finanziario, e del bilancio di previsione 2016. In que sto modo il Comune potrà avere l' autorizzazione alla spesa e alle entrate e quindi potrà andare avanti con i lavori e coni servizi necessari alla città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati