ACCORDO CON LA REGIONE

Piazza, al Comune il 30% degli incassi di Villa Romana

Piazza Armerina, Villa Romana, Enna, Economia

PIAZZA ARMERINA. Ultimo via libera del consiglio comunale di Piazza armerina all'accordo con la Regione per incamerare il 30 per cento degli incassi della Villa Romana del Casale, per legge spettanti alle casse municipali ma bloccati da quasi due anni.

Dopo l'approvazione da parte dell'Ars di una mozione che impegnava la Regione Siciliana a rinnovare le convenzioni scadute e la delibera della giunta che l'aveva messa in atto ora anche l'aula consiliare ha dato il proprio benestare, scrive il Giornale di Sicilia.

Si tratta di circa 600 mila euro l' anno da destinare alle esigenze del sito archeologico e in piccola parte per attività promozionali collaterali da investire in città. A rischio, invece, sarebbero gli arretrati che potrebbero non essere più pagati, quasi un milione di euro, con un ingente danno per il bilancio comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati