ARTE

Troina, oltre 3.500 visitatori alla mostra su Tiziano

di

TROINA. Otre tremila e cinquecento persone hanno raggiunto Troina da tutta Italia per ammirare, per la prima volta esposto al pubblico, il celebre ritratto «Paolo III col camauro» di Tiziano Vecellio. Il quadro, di una collezione privata, è arrivato a Troina per una circostanza fortunata legata all' affetto che la famiglia Miani, proprietaria della tela, ha con la cittadina ennese.

La tela che raffigura Paolo III è stata concessa in prestito al Comune dal romano Ugo Miani, figlio del famoso pittore Gaetano Miani, originario proprio di Troina, ed è il primo ritratto di papa Farnese realizzato da Tiziano, di cui fa menzione anche Giorgio Vasari in una lettera inviata allo storico Benedetto Varchi.

Una scoperta di altissimo valore scientifico, che sta facendo discutere esperti d' arte e accademici, mettendo in luce aspetti ancora inediti dell' imponente produzione artistica di Vecellio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X