IL CASO

Nicosia, birrificio fa causa alla Regione per l'Expo

di
expo, nicosia, Enna, Economia

NICOSIA. C'è anche una ditta nicosiana fra le molte aziende siciliane che hanno dato mandato a un legale per recuperare i crediti vantati per l' Expo 2015. Il creditore è la Regione Sicilia. Dal 13 ottobre 2015 il Birrificio 24 Baroni, giovane ditta nicosiana, ha esposto la sua birra artigianale nella Cascina Triulza. Ma al Birrificio 24 Baroni era stato chiesto di più. Una fornitura da vendere tra i prodotti tipici siciliani.

«Nella primavera dello scorso anno - spiegano i fratelli Antonio e Giacomo Consentino, titolari del Birrificio 24 Baroni - ci hanno chiesto una fornitura di birra che abbiamo fatto arrivare, come richiesto, in un magazzino del palermitano. Quando siamo arrivati a Milano per partecipare all' Expo, che è stata comunque una esperienza positiva sia in termini di visibilità che di contatti, la nostra birra era fra i prodotti in vendita. Successivamente ci hanno comunicato, attraverso una mail, a chi fatturare la merce che avevamo consegnato». E fin qui tutto regolare, la ditta emette la fattura con un importo di 3 mila euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati