L'ACCUSA

"Ricettazione e detenzione di armi", carabiniere di Catenanuova assolto

Enna, Cronaca

ENNA. Giuseppe La Mastra, ex comandante della stazione dei carabinieri di Catenanuova è stato assolto perchè il fatto non sussiste, dall'accusa di ricettazione e detenzione illegale di armi, munizioni e droga, nonchè di essere sospettato di avere legami con una cosca mafiosa.

Stamani, infatti, il tribunale di Enna, accogliendo le conclusioni del Pm, Francesco Rio, e di Giuseppe Lipera, difensore dell'imputato, ha assolto con formula piena per tutti i capi di imputazione La Mastra, oggi in servizio presso la stazione dei carabinieri di Ramacca, perchè i fatti non sussistono.

Il sottufficiale dell'arma, nel maggio del 2012, venne arrestato dai suoi stessi colleghi del nucleo operativo di Enna, prima recluso nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere e poi posto agli arresti domiciliari. Dopo quattro anni e mezzo, a conclusione di un pubblico dibattimento dove sono stati esaminati vari testimoni e prove dell'accusa e della difesa, è arrivata l'assoluzione del carabiniere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati