premio, sindaco, TROINA, Fabio Venezia, Enna, Cronaca
FONDAZIONE FOEDUS

"Riconoscimento Italia" al sindaco di Troina

TROINA. Arriva dalla Fondazione Foedus, la celebre istituzione che si occupa di cultura, promozione di impresa e solidarietà in Italia e nel mondo presieduta dall’onorevole Mario Baccini, vice presidente del Senato e sottosegretario agli Esteri, nonché ex ministro della Funzione Pubblica, l’ennesimo riconoscimento al sindaco Fabio Venezia per l’impegno profuso con la sua attività istituzionale sul fronte della legalità e del sostegno agli operatori economici locali.

Il prestigioso “Riconoscimento Italia”, è stato conferito al primo cittadino ieri sera a Roma, nell’ambito della manifestazione “Un dono per un sorriso”, svoltasi in occasione della XVI edizione del Gran Galà della Solidarietà Foedus, alla cui cerimonia di consegna erano presenti anche il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette, il cardinale Giovanni Battista Re e l’ambasciatore di Cuba in Italia Alba Beatriz Soto Pimentel.

“Ringrazio la Fondazione Foedus per il prestigioso premio – ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia - , che voglio condividere con i tantissimi concittadini onesti e laboriosi che hanno sostenuto e sostengono l’attività amministrativa svolta, che ha permesso di liberare il nostro territorio dal malaffare e dalle pressioni della criminalità organizzata, avviando una nuova fase di sviluppo. È solo attraverso lo straordinario e corale impegno delle forze sane della città che si sono raggiunti questi importanti risultati”.

Motivazione del conferimento del premio - che in passato è andato a prestigiose personalità che si sono particolarmente distinte nella diffusione dell’italianità come il Prefetto Giuseppe Procaccini, il professor Massimo Santini e il cardinale Oscar Andres Rodriguez Maradiaga – , è “aver dimostrato che il servizio alla comunità è ogni giorno una sfida che Fabio Venezia porta avanti con dignità e orgoglio, sempre dalla parte dei cittadini e contro ogni sopruso, con vero senso di servizio per le istituzioni e i cittadini”.

Un’attestazione che giunge a conferma del lavoro svolto dal primo cittadino sul duplice fronte della legalità e dello sviluppo del territorio, che ha visto, tra l’altro, la concessione di contributi a fondo perduto alle aziende agricole per l’installazione degli impianti di videosorveglianza e il Progetto Microcredito per il sostegno agevolato alle imprese, con l’istituzione di un fondo di garanzia per creare occupazione, che ne proietta sempre più l’impegno in una dimensione nazionale.
Il “Riconoscimento Italia” è il terzo premio assegnato al sindaco Fabio Venezia per l’attività svolta a supporto della legalità.

Il 22 maggio scorso ha infatti ricevuto il Premio Internazionale “Rosario Livatino – Antonino Saetta – Gaetano Costa”, istituito dal Comitato Spontaneo Antimafia di Riposto in memoria dei giudici eroi caduti nella lotta alla mafia, “come attestazione al merito a chi durante l’anno si è distinto, attraverso l’impegno sociale e istituzionale dello Stato, a onorare e mantenere vivo negli anni, con il proprio operato, la memoria dei tre validi e coraggiosi magistrati che hanno pagato con la propria vita la difesa dei valori della legalità e della giustizia contro la criminalità organizzata”.

Del maggio 2014 è invece il premio “Rocco Chinnici”, consegnato dall’associazione culturale “Premio Rocco Chinnici” e del circolo didattico “Rocco Chinnici” di Piazza Armerina, “per l’impegno profuso a difesa dell’economia locale dall’influenza di organizzazioni criminali, attraverso l’affermazione della legalità quale presupposto di crescita economica e per il sostegno e la vicinanza mostrato al mondo dell’imprenditoria, anche attraverso la promozione dell’ associazione antiracket di Troina”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati