BASILICA DI SANTA MARIA

Giubileo, si chiude la Porta Santa di Nicosia

di
Enna, Cronaca
La basilica di Santa Maria Maggiore a Nicosia

NICOSIA. Con la chiusura, ieri, della Porta Santa nella Basilica di Santa Maria Maggiore si è concluso, per la Diocesi di Nicosia, il Giubileo della Misericordia. Oggi sarà la volta della Diocesi di Caltanissetta in cui si registrerà anche la conclusione della visita pastorale fatta nel corso degli ultimi due anni.

Ieri pomeriggio, a Nicosia, il vescovo Salvatore Muratore con la solenne celebrazione eucaristica e la chiusura della Porta Santa, che era stata aperta lo scorso 13 dicembre, ha chiuso l' anno giubilare straordinario a cui a brevissimo ne seguirà un altro. Chiuso il Giubileo della Misericordia, infatti, a Nicosia, ma questa volta in Cattedrale, il 6 dicembre prossimo, si aprirà un altro anno giubilare per solennizzare il bicentenario della fondazione della Diocesi.

Per tutto l' anno, concluso ieri, la basilica di Santa Maria Maggiore in cui si venera il Padre della Misericordia, e per questo scelta come chiesa giubiliare, è stata meta di pellegrinaggi da tutta la Diocesi a cui sono state dedicate, anche, delle giornate tematiche partite a febbraio scorso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati