CARABINIERI

Furti in appartamenti a Enna, due catanesi finiscono in carcere

di
carabinieri, nicosia, Enna, Cronaca

ENNA. Smantellata dai carabinieri della Compagnia di Nicosia una organizzazione criminale specializzata in furti in appartamenti. I catanesi Pietro Bonaccorsi, 43 anni, e Vincenzo Verga, 44 anni, sono stati arrestati, e tradotti nella casa circondariale di Catania Piazza Lanza, con l' accusa di essere gli autori di almeno 13 furti, consumati nel territorio ennese. Furti che avrebbero fruttato 30 mila euro. Nel mirino dei ladri c' erano casseforti, denaro, gioielli e valori.
L' ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Enna su richiesta della Procura ennese, è stata eseguita ieri mattina dai militari di Centuripe.

Almeno 13 i furti contestati, registrati da ottobre 2015 a gennaio 2016. «L' indagine - spiega il capitano Marco Montemagno che comanda la Compagnia dei carabinieri di Nicosia - è nata nel dicembre 2015 a seguito di un furto effet tuato a Centuripe e le indagini, svolte dai militari della Stazione di Centuripe, hanno consentito anche di raccogliere alcune immagini che riprendono i ladri in azione».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati