SABATO

Barrafranca, fiaccolata per il piccolo Francesco con don Ciotti

BARRAFRANCA. Una fiaccolata in memoria del piccolo Francesco Ferreri, ucciso a colpi di chiave inglese e poi gettato in una scarpata la sera del 17 dicembre di 11 anni fa. La manifestazione, dal titolo “Vedo, Sento, Parlo, Ricordo…”, si svolgerà domani, sabato 17 dicembre, con diversi incontri promossi dalla Diocesi di Piazza Armerina, il Comune di Barrafranca, l’associazione Libera e tante altre associazioni locali.

La lunga giornata comincerà alle 10,30 con una messa alla Matrice celebrata dal vescovo della diocesi di Piazza Armerina monsignor Rosario Gisana. Subito dopo recital di poesie, sempre nella chiesa Madre, a cura dei ragazzi della scuola media.

Domani, a Barrafranca, alle 15 nella chiesa san Francesco di piazza Umberto I, si terrà un incontro con la cittadinanza, alla presenza di don Luigi Ciotti, presidente di Libera.

“Occorre uno scossone forte che arrivi a scardinare il muro di silenzio di chi sa e non vuole parlare, che infonda coraggio in chi ancora è schiavo della paura di dire la verità - si legge nel comunicato dell’amministrazione comunale di Barrafranca -. Per i motivi sopra esposti è importante dare la massima valenza alla manifestazione”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X