LIBERO CONSORZIO

Enna fa la parte del leone, dalla Regione arrivano 950 mila euro

di

ENNA. Pochi giorni fa la Regione ha assegnato 7,5 milioni di euro ai Liberi consorzi comunali per coprire parte delle spese correnti dell’anno in corso. Le somme sono state ripartite con un decreto firmato dagli assessori all’Economia e agli Enti locali Alessandro Baccei e Luisa Lantieri.

Ed Enna fa la parte del leone, sebbene, con i suoi 169.558 abitanti, sia la più piccola ex provincia siciliana ottiene 950 mila euro. Una cifra davvero consistente se si considera che Palermo avrà 1,2 milioni e Catania poco più di un milione. Enna riceverà più di Agrigento a cui andranno 745 mila euro, 737 a Caltanissetta, 800 mila a Messina, 670 mila a Ragusa, 680 mila a Siracusa e 700 mila Trapani.

Il libero consorzio comunale di Enna è subentrato nel 2015 alla soppressa provincia regionale di Enna e quest’anno ha rischiato il dissesto per problemi economici che hanno impedito la proroga dei contratti ed il pagamento delle spettanze ai lavoratori a tempo determinato bloccando le attività anche essenziali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X