MALTEMPO

Scuole chiuse e ghiaccio in strada, il gelo non dà tregua nell'Ennese e sui Nebrodi

di ,
enna, gelo, Maltempo, Enna, Archivio
Neve a Troina

TROINA. Venti centimetri di neve a Troina, qualcosa in meno ad Enna. Cinque centimetri, invece, a Nicosia. Il maltempo non concede tregua nell’Ennese, con i sindaci che da un lato cominciano la conta dei danni, come a Sperlinga, e dall’altro continuano a tenere chiuse le scuole per garantire la sicurezza degli alunni e dei genitori che li accompagnano negli Istituti. Niente lezioni, infatti, ieri nel capoluogo ed a Troina, i due centri maggiormente colpiti da questa nuova ondata di maltempo che proseguirà anche oggi. A tal punto che Maurizio Dipietro, primo cittadino di Enna, ha emanato una ordinanza di chiusura degli istituti scolastici presenti sul territorio comunale anche per la giornata odierna.

«Abbiamo sgomberato le strade e la circolazione stradale è ripresa, anche se con difficoltà – sono le parole di Sebastiano Venezia, sindaco di Troina -. La situazione, quindi, è sotto controllo, a tal punto che l’esercito è andato via. Da soli riusciamo a fronteggiare l’emergenza legata a questa nuova ondata di freddo, anche perché adesso le nevicate arrivano a venti centimetri, mentre la scorsa settimana eravamo arrivati anche ad ottanta. Il problema principale è legato al ghiaccio che si trova la mattina quando si esce di casa. Per questo motivo abbiamo in servizio i mezzi spargisale, al fine di limitare i disagi. Ed i risultati sono positivi, se consideriamo come già nelle prime ore della mattina la circolazione era ripresa regolarmente».

Nuova emergenza neve sui Nebrodi. Con una ordinanza il sindaco di Capizzi Giacomo Purrazzo ha prolungato la chiusura di tutte le scuole del territorio comunale sino a stamattina. Torna l’emergenza quindi dopo che nei giorni scorsi, erano state liberate dal ghiaccio le strade provinciali e di campagna, ma si registrano ancora problematiche inerenti l’erogazione dell’acqua e della corrente elettrica. Le abbondanti nevicate hanno formato una sorta di parete ghiacciata di notevole altezza, ai margini delle strade, che è stato necessario rimuovere per consentire il passaggio a veicoli e persone, specie nel centro storico cittadino. Dall’inizio del maltempo, che non accenna a diminuire, economia in ginocchio nel settore agricolo e dell’allevamento. Anche a Mistretta, le scuole di ogni grado chiuse con ordinanza sindacale fino ad ieri mattina, con probabile prolungamento se le condizioni meteorologiche dovessero peggiorare

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X